Gym Academy, società affiliata al Csi Ravenna, ripropone un significativo progetto di attività motoria e sportiva a favore dei pazienti oncologici ed ematologici. Grazie al contributo economico del Comune di Ravenna, primo partner, e alla collaborazione con la dottoressa Chiara Bennati, dell’Unità operativa di oncologia dell’ospedale di Ravenna, questo progetto propone percorsi motori e sportivi di ginnastica rieducativa e adattata rivolti a pazienti seguiti dai medici dei reparti di Ematologia ed Oncologia di Ravenna oncologici ed ematologici di ogni età.
“Abbiamo creato una rete di proposte volte al benessere e al recupero funzionale della persona – precisa Giulia Gambi, referente del progetto e responsabile dell’attività motorie di Gym Academy – in una fase in cui il paziente molto spesso viene lasciato da solo. Nonostante gli studi sostengano quanto l’attività motoria concorra nella prevenzione e nella cura di molteplici malattie, molto spesso si fa fatica a trovare percorsi dedicati e specializzati e questo porta spesso il paziente a rinunciare alla pratica motoria. Questo avviene anche perchè è richiesto l’apporto di figure formate adeguatamente, come laureati in scienze motorie e istruttori qualificati nelle discipline adattate”.
Sono tre le attività proposte da Gym Academy: il nordic walking, volto alla ripresa della camminata naturale con l’ausilio di bastoncini appositamente studiati, il pilates, che migliora la mobilità e rinforza le articolazioni, e lo yoga, che permette la piena coscienza di sé e l’equilibrio di numerose funzioni vitali.
“Sono tutte discipline dolci, che lavorano sia sul corpo ma soprattutto sulla percezione di sè, del respiro, della postura, oltre che sul rinforzo muscolare – spiega Gambi – permettendo così al paziente di svolgere una sorta di ritorno alla vita piena”. I pazienti vengono indirizzati alla specifica attività sportiva dal medico specialista. Una volta data la loro adesione, vengono presi in carico dai responsabili di Gym Academy con i quali verrà valutato quale può essere il percorso motorio più adatto a loro, aggiunge Giulia, e se ci sono elementi da adattare in base a protesi, possibilità motorie, età e altri fattori.
Le iscrizioni sono già aperte. Per ulteriori informazioni sul progetto e sui corsi: tel. 351 5816100, info@gymacademy.ra.it

Previous slide
Next slide